Fiume in Rock Festival. Musica e divertimento dal 19 al 21 Agosto

Dopo il successo delle due edizioni precedenti che hanno visto la presenza di un vasto pubblico, ritorna per il terzo anno consecutivo Fiume Rock Music Festival, evento musicale conosciuto non solo sulla costa tirrenica ma anche oltre confine.

Organizzata da Il Circolo degli Artisti in collaborazione con Fiume in Piena e patrocinata dal comune di Fiumefreddo Bruzio, la manifestazione, che durerà dal 19 al 21 agosto, si svolgerà sul lungomare nord del borgo tra i più belli d’Italia, con musica, attrazioni, eventi sportivi collaterali, senza tralasciare ovviamente l’area food&beverages, stand della birra e tanto altro.

Un programma ricco e creativo che vedrà la presenza di volti noti allo scenario internazionale. Durante la prima serata, ad esibirsi sul palco di Fiume in Rock Festival il nostrano Federico Cimini, seguito da Kiave, mentre per la seconda serata saranno in programma Lello Analfino e Tinturia con Roy Paci. La serata finale ospiterà invece l’Holi Festival of Colors Calabria, in un’esplosione di colori e divertimento per un beach party da non perdere. E per tutti e tre i giorni, dopo i concerti, musica fino a tarda notte con i dj più rinomati della Calabria, da Dj Kero’  a Fabio Nirta, a Dj Vincenzo Nac, e ancora Dj Ares from Wish Dj Pascuetta, e Djs by Be- Alternative, che ha contribuito anche per quanto riguarda la parte grafica dell’evento.

«Fiume in Rock Festival nasce principalmente perché a Fiumefreddo non era ancora presente un evento musicale. Da non trascurare anche il fatto che sul territorio ci sono diversi artisti locali, come Simona Colonnese, Piero Paialunga, Andrea Arlia di Belmonte, piccoli artisti che utilizzano il palco di Fiume in Rock come trampolino di lancio, e questo non può che darci ancora più soddisfazione» dicono i giovani associati per i quali non è stato semplice organizzare un festival così importante, soprattutto il primo anno, quando la manifestazione era ancora un’idea di un ristretto gruppo di giovani che con impegno aveva deciso di creare l’evento. La risposta positiva della cittadina ha dato la giusta spinta per organizzare la seconda edizione, che ha visto come protagonisti, tra le altre band calabresi anche i Villazuk. «Ogni volta non è semplice organizzare poiché viviamo tutti in diverse città d’Italia per studio o lavoro, ma grazie alle varie piattaforme social riusciamo ad incontrarci virtualmente» continuano gli organizzatori, che hanno iniziato a fare il punto della situazione già a dicembre. «A Pasqua abbiamo mandato in onda un video riassuntivo della stagione precedente, e oggi andiamo avanti con sponsor e facendo social media marketing, cercando di raggiungere tutti i mezzi di informazione e stampa per far conoscere il più possibile il nostro Fiume in Rock Festival».

Il 16 agosto, inoltre, all’interno della notte bianca organizzata dalla Pro Loco e dislocata in vari punti del centro storico, Fiume in Piena e Il Circolo degli Artisti saranno presenti presso Largo La Rupe di Fiumefreddo Paese, dove si potrà assistere al concerto dei Twist Contest, seguiti da dj set per far ballare e divertire i presenti tutta la notte.

Un festival, quello di Fiume in Rock, nato da un’idea di giovani che, utopicamente, andando contro chi non avrebbe scommesso sull’evento, sono riusciti invece a realizzarlo, coinvolgendo sempre più persone e ottenendo sempre più consensi, facendo conoscere così Fiumefreddo anche al di fuori delle mura del Castello.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi