Fiumefreddo Bruzio: candidato a diventare “Borgo dei borghi 2019”

Fiumefreddo Bruzio ci riprova, e questa volta la missione è ancora più ardua perché deve riuscire a “sbaragliare” non venti, ma ben sessanta borghi per aggiudicarsi la nomina di “Borgo dei borghi 2019”. 

È questa la sfida accettata da Fiumefreddo Bruzio, incantevole borgo medievale della provincia di Cosenza, che prende parte alla trasmissione RAI “Il borgo dei borghi, la grande sfida”, dopo essersi già classificato “sesto borgo più bello  d’Italia” nel 2017, facendo conoscere a tutta Italia la storia e la sua bellezza.

“Il borgo dei borghi – La grande sfida 2019” è il programma di RAI Tre partito il 22 settembre, che andrà in onda ogni domenica fino al 20 ottobre alle 21.30. La sfida avrà come protagonisti sessanta borghi italiani, tre per ogni regione, selezionati in collaborazione con il Club de “I borghi più belli d’Italia”, costituito con il patrocinio dell’ANCI (Associazione nazionale comuni italiani) e dell’ENIT (Agenzia nazionale italiana del turismo). 

Per la Calabria gareggiano Bova (RC), Rocca Imperiale (CS) ed appunto Fiumefreddo Bruzio (CS). E proprio la prima puntata del programma ha visto come protagonista Fiumefreddo Bruzio, che ha mostrato le sue bellezze spaziando dalla storia alla cultura, dalle leggende ai paesaggi, passando per l’arte, fino ad arrivare alla gastronomia e alle tradizioni, cercando di racchiudere tutte le sue particolarità in una puntata che fa ben sperare.

Da VI Borgo più bello d’Italia 2017 a Borgo dei borghi 2019 è l’obiettivo dei sostenitori di Fiumefreddo Bruzio che promuovono l’iniziativa attraverso i social, con la pagina Facebook @fiumefreddoturismo e la comunicazione via radio e TV a cui partecipa Alessandra Porto, Accompagnatrice turistica e Promoter del Borgo di Fiumefreddo, supportata dalle associazioni attive sul territorio.

L’affiatato team che ruota intorno alla buona riuscita della diretta e del risultato, invita il pubblico a votare il borgo – c’è tempo fino al 17 ottobre –  collegandosi al sito www.rai.it/borgodeiborghi e scegliendolo tra quelli in gara. Per la serata finale del 20 ottobre, invece, i sostenitori potranno votare solo tramite il televoto. Il voto espresso dagli utenti del sito servirà ad indicare i venti borghi – uno per regione – che prenderanno parte alla serata finale in onda in diretta su Rai Tre il 20 ottobre 2019 con madrina Camila Raznovich. Alla finale accederanno i borghi che, per ciascuna regione, avranno ottenuto il maggior numero di voti sul sito web dedicato www.rai.it/borgodeiborghi

Sullo stesso sito sono presenti i filmati di presentazione di tutti i comuni in concorso, che possono essere quindi visionati e diffusi per aumentarne la visibilità. Il vincitore de “Il Borgo dei Borghi– La grande sfida 2019”, sarà quello che tra i venti finalisti avrà ottenuto il maggior numero di voti, risultante dalla sommatoria del voto popolare – espresso via televoto – e del voto della giuria di esperti presenti in studio durante la puntata finale. In particolare, il voto popolare varrà il 50% del totale. Il rimanente 50% sarà suddiviso tra i giurati. 

In questi giorni la promozione di Fiumefreddo al programma approda all’Unical – con uno stand che mette in palio una visita guidata gratuita (saranno estratti 50 biglietti) e un week end per due a Fiumefreddo Bruzio che, si spera, possa accogliere i vincitori oltre che con le sue bellezze anche con un riconoscimento in più.

Be the first to comment

Leave a Reply