Grotta dei Desideri, gli organizzatori ringraziano il sindaco per la riapertura del parco

AMANTEA – “Rivolgiamo un sentito ringraziamento al sindaco Monica Sabatino ed all’intero esecutivo per aver dato avvio ai lavori di riapertura del Parco della Grotta. Ciò consentirà di programmare la dodicesima edizione della Grotta dei Desideri con la consueta cura e perizia”. Gli organizzatori dell’importante kermesse di arte, moda e cultura che si svolgerà ad Amantea nel prossimo mese di agosto hanno voluto esprimere il proprio apprezzamento per la sensibilità mostrata dall’amministrazione comunale e dall’ente municipale nei confronti del sito naturalistico, interdetto al pubblico nello scorso mese di settembre a causa del distacco di una piastra in ferro posta a sostegno delle viti bullonate che garantiscono stabilità all’anfratto che si apre maestoso tra la zona a valle ed il centro storico.
«Fin dal primo minuto – spiegano i promotori della Grotta dei Desideri – abbiamo avuto ampie rassicurazioni sui tempi e sulle modalità di riapertura dell’intera area. Gli operai che si sono messi al lavoro rappresentano uno stimolo per fare in modo di migliorare ulteriormente il decorso organizzativo. Amantea si riapproprierà ben presto del suo salotto sotto le stelle. Diciamo dunque grazie a chi si è impegnato per consentire ai fashion designer che si iscriveranno al concorso di coltivare i propri sogni e di presentare i propri abiti in uno scenario che emoziona ed incanta a primo sguardo».
La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione degli stilisti è fissata improrogabilmente al 28 febbraio 2016. Al primo classificato andrà una borsa di studio di 1.500 euro, mentre per il secondo l’assegno di formazione si attesta a 700 euro. Il concorso è indirizzato a giovani stilisti diplomati, agli studenti degli istituti superiori pubblici e privati, alle accademie di design, moda e modellistica, alle università e alle scuole professionali. Possono partecipare altresì gli stilisti che abbiano già aperto un proprio atelier da meno di sei anni. L’evento si svolgerà ad Amantea dall’1 al 4 agosto 2016, secondo un preciso calendario di serate e di eventi. La commissione esaminatrice, delegata dalla direzione artistica e presieduta dal maestro Graziano Amadori, sceglierà i concorrenti ritenuti, a suo insindacabile giudizio, più meritevoli di partecipare all’evento, sulla base di criteri di scelta predefiniti quali: stile, fattibilità, originalità, innovazione e sperimentazione.
«Il progetto – spiegano gli organizzatori – nasce dall’idea di celebrare e approfondire la relazione tra la moda, l’arte e la cultura. Lo spettacolo, uno dei pochi esempi in Italia, è stato istituzionalizzato dal comune di Amantea con la delibera di giunta numero 333 del 25 novembre 2010 e nello stesso anno è stato dichiarato “evento di eccellenza” dalla Camera della moda. Il nostro intento è valorizzare e promuovere i giovani talenti emergenti del mondo della moda e dar loro una possibilità di confronto, formazione, crescita professionale e visibilità. I partecipanti al concorso possono esprimere la propria espressività in massima libertà, senza temi fissi. I prescelti dovranno partecipare al concorso presentando gli abiti realizzati su taglia 42. I nominativi degli stilisti prescelti ammessi alla fase finale verranno pubblicati online sul sito lagrottadeidesideri.wordpress.com entro e non oltre il prossimo 30 marzo 2016. Per essere sempre informati basta collegarsi al blog ufficiale dell’evento http://lagrottadeidesideri.worpress.com o consultare la pagina Facebook ufficiale.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi