Il Liceo Fermi di Cosenza in “Libriamoci”

Il liceo scientifico “E. Fermi” di Cosenza “ospiterà” da lunedì 23 fino a venerdì 27 la kermesse di ‘Libriamoci’. Come ogni anno viene promossa dal ‘Mibac’ e dal Ministero dei Beni culturali che sostengono queste giornate della lettura in tutta Italia per dare la possibilità ad attori,autori,scrittori,poeti e giornalisti di recarsi nelle aule scolastiche per parlare di libri, per presentare le loro opere, leggere parti dei loro testi: romanzi, poesie, declamare versi, momenti di teatro. Un modo per creare il piacere della lettura e per mostrare dal vivo agli studenti cosa significa camminare sul sentiero della cultura e in quale modo captare la sua forza propulsiva e la sua vivacità.
Il liceo Fermi che da sempre è particolarmente attento ai libri, alla vitalità culturale, organizzando oramai da più di 10 anni anche incontri con gli autori, si è inserito all’interno di questa settimana della lettura attraverso un programma particolarmente nutrito che prevede la presenza di numerosi intellettuali.
Si è iniziato oggi con un doppio appuntamento, uno dei quali con l’attore Enzo de Liguoro che, insieme al biennio del liceo e ad alcuni ragazzi della scuole medie di Cosenza,hanno lavorato laboratorialmente sulla parola, sulla gestualità, la postura, la mimica e la voce.
Al triennio, invece, la scrittrice Carmela Paonessa autrice del “Nastrino rosso”, ha intrattenuto per l’appunto le classi più “grandi” del liceo con i suoi versi che raccontano momenti drammatici della vita, prestando particolare attenzione al femminicidio.
Si continua martedì 24 con un quadruplo appuntamento. Al bienno insieme ai ragazzi delle scuole medie delle città, l’attrice e giornalista Federica Montanelli autrice anche di “Io d’amore non muoio” scritto insieme al giornalista Arcangelo Badolati, parlerà d’amore attraverso la lettura di testi in uno spazio aperto quasi da palcoscenico. Di seguito, sempre al bienno, verrà ospitato lo scrittore Italo Scalese, autore di un libro particolare per i giovani “Gallina Garibaldina” che, insieme a Maria Lanzafame, offrirà letture e anche disegni in progress del suo libro come in una grande tavolozza pittorica in cui si mettono insieme le parole e l’arte pittorica. Al Triennio gli ultimi due appuntamenti della giornata. Il primo con Mirella Molinaro, giornalista del “Corriere della Calabria” che dialogherà con gli studenti sul tema della comunicazione nell’era 2.0. Il secondo con un’altra giornalista della “Provincia Cosentina” Alessia Principe, che racconterà il suo romanzo “Tre volte”.
Mercoledì 25 sarà una giornata interamente dedicata al triennio. Rosalba Baldino, giornalista di “Ten” autrice del libro “Controluce” racconterà storie di detenuti i quali, attraverso la struttura creativa, hanno raccontato se stessi. Un percorso quindi non solo di formazione e di scrittura ma anche psicologico.
Continuiamo giovedì 26 con la presenza ancora di Federica Montanelli. La giornalista proporrà agli studenti del triennio brani che trattano sempre il tema dell’amore ma questa volta, con una caratura diversa.
Il venerdì 27 si concluderà la settimana dedicata alla lettura. Al biennio ancora una volta insieme ai ragazzi delle scuole medie di Cosenza, ci sarà Giusy Staropoli Calafati che leggerà alcune pagine del suo ultimo lavoro “La terra del ritorno”. Un libro che parla di Calabria, di ritorni, di amori, di sofferenze e soprattutto di questo desiderio di andare e poi ritornare.
Al triennio invece ci sarà un ospite d’eccezione: il giornalista di “Repubblica” e scrittore Pantaleone Sergi autore di “Liberandisdomini”. Un romanzo particolarmente interessante che ci porta in un luogo fuori dal tempo, in una sorte di macondo dell’anima e dell’esistenza in cui vengono fuori una miriade di sentimenti.
Il Fermi, dunque, è sempre attento alla progettualità e alla formazione dei suoi studenti. Si apre al territorio attraverso questi progetti nazionali, in particolare questo di “Libriamoci”, che consentirà agli studenti di riflettere sulle tematiche più diversificate.
Articolo di Alessandra Caruso
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi