Pacchetti turistici e servizi turistici collegati. Pubblicato in Gazzetta il nuovo decreto.

Sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 6 giugno è stato pubblicato il D. Lgs. N. 62 del 21 maggio 2018 attuativo della direttiva (UE) 2015/2302 relativa ai pacchetti turistici ed ai servizi turistici collegati. Tra le diverse novità a favore dei consumatori spiccano: la nozione più ampia di “pacchetto turistico”, la specificazione delle ipotesi di esclusione dalla disciplina dei pacchetti turistici, gli obblighi informativi più stringenti a carico dell’organizzatore e del venditore, la maggiore tutela in ipotesi di recesso con particolare riferimento all’abbassamento della soglia percentuale di aumento del prezzo dal 10 all’8% per l’esercizio del predetto diritto di recesso, le maggiori garanzie per il viaggiatore nell’ipotesi di inesatta esecuzione del pacchetto, l’ampliamento dei termini di prescrizione da 2 a 3 anni per il danno alla persona e da 1 a 2 anni per le altre ipotesi di danno, la disciplina più specifica in materia di responsabilità del venditore, l’obbligo di assicurazione per organizzatori e venditori, l’introduzione di specifiche sanzioni pecuniarie ed accessorie in caso di violazioni di norme da parte del professionista, dell’organizzatore e del venditore.

Con il predetto decreto è stata inoltre introdotta la categoria dei cd. “servizi turistici collegati”. Trattasi nello specifico di due tipi diversi di servizi turistici acquistati ai fini dello stesso viaggio ma che non costituiscono un “pacchetto” ed in quanto tali comportano la conclusione di contratti distinti.

Le nuove disposizioni entreranno in vigore il 1° luglio 2018 e si applicheranno ai contratti conclusi a decorrere da tale data.

About Avv. Ilaria Dolores Lupi 58 Articles
Avv. Ilaria Dolores Lupi. Avvocato del Foro di Cosenza, dopo la laurea in giurisprudenza, consegue con il massimo dei voti e con lode, un master di secondo livello in Diritto del Lavoro Sindacale e della Sicurezza Sociale presso l’Università degli Studi Europea di Roma. Successivamente consegue un master in Ordinamento e Funzionamento delle Pubbliche Amministrazioni presso l’Università della Calabria UNICAL, anche in questo caso con il massimo dei voti e con lode. Svolge, tra le altre cose, attività di consulenza e rappresentanza per enti pubblici e società avendo acquisito esperienza nella gestione del contenzioso tributario, ma anche nel diritto amministrativo e del lavoro. Attualmente svolge, inoltre, attività di ricerca e studio in collaborazione con Associazioni culturali e riviste giuridiche.
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi