Rossella Isoldi, da Pertosa with love

Una meta turistica e cinematografica dove il paesaggio è già di per sé sinonimo di fascino e incanto. Ma il linguaggio della bellezza è trasversale e si ritrova perfettamente a suo agio in ogni ambito che genera ingegno e creazione. Nella mente di Rossella Isoldi questi elementi non solo si declinano nel senso dell’arte sartoriale, ma anche della ricerca e dello stile, tanto che il centro campano è pronto a proiettarsi in una nuova sfera, quella del design. Rossella Isoldi, che è figlia di questa terra, ha scelto la “sua” Pertosa per lanciare il brand che porta il suo nome. Un marchio altamente artigianale e sartoriale per andare incontro alle esigenze della donna contemporanea, multiutente e multifunzione, che si prodiga verso gli affetti e verso la professione con uguale intensità.

Nata e cresciuta a Pertosa, in uno scenario dantesco che rievoca il paradiso e l’inferno, Rossella Isoldi ha conseguito la maturità artistica per poi iscriversi all’Accademia della moda di Napoli. Qui il suo talento ha iniziato a consacrarsi e gli abiti, da sognati ed immaginati, hanno preso forma, plasmandosi come le grotte che rendono la sua terra d’origine unica e ammaliante.

Uno studio che si ritrova all’interno del suo spazio virtuale. Rossella Isoldi, infatti, non ha presentato soltanto il suo brand ufficiale, ma anche il sito web che proietta le capacità artistiche di questa giovane donna, imprenditrice e mamma, in tutti gli angoli del pianeta, verso il senso più puro della meraviglia. Il suo è un progetto di design che si lega alla passione per la moda, per la creatività e per l’arte. Uno studio costante tra ricerca e sperimentazione tra l’alta sartorialità e l’uso di nuovi materiali. Non ci sono limiti e non ci sono confini. Rossella Isoldi, nelle sue creazioni, coniuga perfettamente stile e fantasia, per dare origine ad una donna che vive la sua attualità con il dinamismo che, da sempre, caratterizza l’universo femminile.

Il confronto è il sinonimo perfetto della sua visione: contest e concorsi le hanno consentito di rapportarsi con il mondo, di declinare il made in Italy non solo dal punto di vista stilistico, ma anche da quello emozionale. Cuore e ragione, rabbia ed amore, passione e sensualità si rincorrono senza pausa. La donna, secondo Rossella Isoldi, è poliedrica, mai uguale a sé stessa, differente, da amare e da inseguire, da cercare e da afferrare. Con l’unico obiettivo di non essere mai scontata e di lasciare dietro di sé il senso puro della scoperta.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi