RUFA, immagine e contemporaneità anche nel mondo della moda

Luigia Scarfogliero Moda

Lo sviluppo del made in Italy passa anche dalla Rome University of Fine Arts. L’Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, diretta dall’architetto Fabio Mongelli, si apre in maniera chiara e decisa al mondo della moda. Una conseguenza logica ed in qualche modo attesa, considerato che da alcuni anni RUFA è vicina, dal punto di vista artistico, ai fashion contest più importanti del settore. Grazie ai corsi di fotografia, coordinati dal docente Alessandro Carpentieri, l’ateneo capitolino è pronto ad accogliere gli stilisti che vorranno aderire ad un progetto di immagine quanto mai innovativo e dinamico: le aule RUFA ospiteranno le creazioni degli artisti del taglio e del cucito, che potranno realizzare tutti gli shooting utili alla promozione della propria produzione e del proprio brand.

Il progetto prevede la presenza di un docente esperto che guiderà il lavoro degli studenti/fotografi RUFA dopo averne definito le linee attuative con lo stesso disegnatore dei capi. Lo stilista potrà dunque usufruire delle sale di posa dell’Accademia, della competenza di fotografi di altissima fama nel panorama nazionale ed internazionale e di studenti motivati, pronti a sorprendere critica, pubblico ed addetti ai lavori dal punto di vista qualitativo e quantitativo. L’attività in questione, grazie alla partecipazione di consulenti ad hoc, rientra nei processi di tirocinio formativo che consentono agli allevi di inserirsi in modo più tempestivo e veloce nel mercato del lavoro.

«Con l’attivazione di questa nuova esperienza – spiega il direttore Fabio Mongelli – ci affacciamo in uno dei comparti produttivi più rilevanti del sistema economico nazionale. Nel compiere questo passo siamo pronti a trasferire il nostro know – how, ma soprattutto il nostro essere “up with the times”, anticipando quelle che potranno essere le tendenze d’immagine future. L’intento, ovviamente, è evitare la banalità, per dare forma e sostanza a scatti di altissimo profilo artistico e dal taglio contemporaneo. A completare questo quadro, già di per sé virtuoso, l’efficienza tecnologica e strutturale che mettiamo a disposizione degli stilisti».

Le modalità di gestione esecutiva dell’iniziativa sono affidate all’Ufficio relazioni esterne RUFA che si pone l’obiettivo di declinare le esigenze degli stilisti, con quelle dell’Accademia.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi