Milano Fashion Week 2022: dal 14 al 18 gennaio in passerella la moda uomo

Nel capoluogo meneghino il primo mese dell’anno 2022 coincide con il primo evento dedicato alla Milano Fashion Week, con focus sulle collezioni maschili per il catalogo autunno inverno 2022/2023.

Grazie all’incessante lavoro della Camera Nazionale della Moda Italiana il palinsesto in programma dal 14 al 18 gennaio 2022 vede coinvolti 47 brand per un totale di 68 appuntamenti in calendario, da seguire in presenza nel pieno rispetto di tutte le norme vigenti anti Covid-19, e in digitale attraverso la piattaforma CNMI milanofashionweek.cameramoda.it 

Ad aprire l’edizione 2022 sarà la sfilata di Ermenegildo Zegna, questa volta in presenza anche se la location resta ancora riservata (nell’edizione 2021 sempre Zegna ha inaugurato il calendario sfilate ma in forma digitale n.d.r.), e sei brand presenti per la prima volta in calendario fashion show: 1017 ALYX 9SM, 44 Label Group, JW Anderson, Federico Cina, Justin Gall e Jordanluca e cinque in presentations: Ardusse, Çanaku, Family First, Dhruv Kapoor e Jet Set.

Da segnalare l’annullamento delle sfilate della holding Armani precedentemente programmate in calendario provvisorio per sabato 15 e lunedì 17 gennaio, a causa dell’aggravarsi della situazione Covid: “le sfilate sono occasioni cruciali e insostituibili, ma la salute e la sicurezza dei lavoratori e del pubblico devono ancora una volta essere prioritarie” – ha affermato lo stilista in una nota. 

Molti solo anche gli eventi collaterali che arricchiscono il già ricco calendario della #MFW, si va dal 50° anniversario di CP Company attraverso una speciale esposizione “CINQUANTA: A retrospective on 50 years of sportswear innovation by C.P. Company” in programma dal 15 al 17 gennaio presso BASE Milano, all’evento Vestiaire Collective x Fondazione Sozzani, dalla live performance di ANTI-TO-DO, alla mostra di Bulgari in collaborazione con Fondazione Sozzani “Hyperillustrations” quattro decadi di moda che racconta con un’antologia di più di 100 opere il tratto inconfondibile di François Berthoud – uno dei più emblematici illustratori contemporanei.

Il tributo al fotografo Giovanni Gastel scomparso a marzo 2021 fa da opening alla MFW e prevede la visita delle due mostre “The People I Like” e “I gioielli della fantasia” in programma presso la Triennale di Milano. Luogo che per l‘occasione diventa headquarter del Fashion Film Festival Milano fondato e diretto da Costanza Etro, confermato anche in questa ottava edizione in partnership con CNMI dal 14 al 18 gennaio, in formato digital da seguire sulla piattaforma fashionfilmfestivalmilano.cameramoda.it.

La selezione ufficiale del FFFMilano 2022 prevede 260 fashion film in concorso, selezionati fra migliaia di produzioni provenienti da oltre 60 nazioni diverse (Islanda, India, Singapore, Colombia, Brasile, Cina, Vietnam, Messico, solo per citarne alcune), ampio spazio verrà dato inoltre a conversation, feature film premieres e progetti speciali.

“La Milano Fashion Week Men’s Collection riconferma l’energia positiva che pervade la nostra città.” ha commentato il Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa. “Milano sta diventando sempre di più un hub di riferimento che riunisce i grandi brand, i nuovi talenti e i creativi indipendenti, mostrandosi come città d’elezione in cui coniugare creatività e saper fare. Attraverso il fitto programma di iniziative che abbiamo ideato in collaborazione con tanti partner e con i nostri associati, Camera Nazionale della Moda Italiana continua il nostro percorso finalizzato al raggiungimento di obiettivi ambiziosi: contribuire ad accelerare il cambiamento sostenibile nella filiera della moda, accelerare l’evoluzione multiculturale del nostro paese in un’ottica di diversity and inclusion, e promuovere il talento dei migliori designer emergenti nel panorama nazionale ed internazionale.”

L’immagine della campagna comunicazione di questa edizione è stata affidata al fotografo Andy Massaccesi, con styling di Alessia Vanini e vede protagonisti 3 modelli in outfit Çanaku, Federico Cina e Magliano, immortalati in una location simbolo di Milano, il complesso abitativo Monte Amiata in zona Gallaratese.

Affissione MFW in Piazza San Babila

Articolo e foto di Settimio Martire

Be the first to comment

Leave a Reply