In anteprima mondiale il brano “Amantea – Imprensiòn Sinfonònica” scritto dal maestro Ferrer Ferran

“Sul fatto che la musica sia una tra le massime espressioni culturali possibili – evidenzia il vice sindaco Giovanni Battista Morelli – non ci sono dubbi. Gli incroci originati dalla sette note sono in grado di creare passione  e interesse come poche altre cose al mondo e poi riescono a rappresentare una sorta di linguaggio universale, facilmente percepibile sulla base delle inclinazioni e dei gusti personali di ogni singolo individuo. Questa volta ci troviamo di fronte ad un fatto diverso e per certi versi nuovo. La musica si trasforma in veicolo di promozione turistica, non tanto per far conoscere le attrattive artistiche e monumentali che non vengono certo meno, ma soprattutto per rendere merito al senso di accoglienza, al sorriso, alla disponibilità verso l’altro che Amantea e la sua gente mostrano in ogni occasione. Il fatto che questo riconoscimento provenga dal maestro Ferrer Ferran non può che renderci ancora più orgogliosi della nostra identità. Ecco perché è giusto e doveroso porgere un sentito ringraziamento all’Orchestra di Fiati Mediterranea che, in più occasioni, ha ospitato Ferran per presenziare ai propri eventi ed oggi questo genio indiscusso della musica rende omaggio ad Amantea con l’esecuzione del brano “Amantea – Imprensiòn Sinfonònica” che avrà luogo in anteprima assoluta domenica 11 dicembre alle 19.30 presso il teatro auditorium del Campus “Francesco Tonnara” situato in via Vulcano”.

Ferrer Ferran, compositore e direttore spagnolo di fama internazionale, già componente di giuria al concorso bandistico “Armonie del Tirreno” nel 2015, affascinato dalle bellezze paesaggistiche e monumentali di Amantea, dal calore della gente e dall’organizzazione dell’evento, ha composto il brano dal titolo “Amantea – Impresión Sinfónica” dedicandolo appunto alla città e all’Orchestra di Fiati Mediterranea.

“Con questo brano – scrive Ferran – rendo merito alla splendida città di Amantea, all’Orchestra di Fiati Mediterranea, al suo direttore Giuseppe Gloria e al maestro Angelo De Paola, per lo straordinario lavoro e contributo all’evoluzione della letteratura scritta per banda sinfonica. In questa composizione gli elementi che caratterizzano il centro tirrenico sono tutti rappresentati: la città, i monumenti, la storia, la rivelazione e la vittoria, la bellezza naturale, l’eleganza della sua gente, le mura e il castello, per poi terminare con le tradizioni, come il carnevale e la festa patronale. Si tratta di una musica allegra e amabile, accattivante e avvolgente, che con i suoi suoni e colori mette in mostra tutta la sua passione con naturalezza”.

Grazie alla collaborazione con l’associazione “Amanteani nel mondo”, sarà possibile seguire live l’intero concerto in diretta streaming sui relativi siti web, sui vari canali social o direttamente da questo link https://youtu.be/JWz5_5T6c2E. Oltre al concerto, sono previsti anche altri momenti di incontro con il maestro Ferrer Ferran, in particolare: sabato alle 11.30 il brano verrà presentato nella sala consiliare del comune situata in corso Umberto I; domenica alle 11:30, presso “Il Caffè degli artisti” in via Vittorio Emanuele si terrà scambio di opinioni sulla cultura musicale bandistica e le differenze tra le realtà italiane e spagnole.

concertoofmanteprimaamanteaferrerferran

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi