Amantea e Cariati, unite nel segno della Grotta dei desideri

La stretta di mano, anzi l’abbraccio tra il sindaco di Cariati Filomena Greco ed il vice sindaco di Amantea Giovanni Battista Morelli, a margine della conclusione della cerimonia di consegna delle borse di studio della Grotta dei desideri che ha avuto luogo nella sala consiliare del comune ionico, rappresenta molto di più di una cortesia istituzionale. I due comuni, lontani ma vicini per caratteristiche geografiche ed olografiche, ma anche per un approccio alla vita quanto mai simile, hanno cominciato a parlarsi, a scambiarsi idee e progetti per un futuro che vedrà i due centri convergere nel dare opportunità alle nuove generazioni e al territorio.

Tutto questo accade sullo sfondo di un evento che si lega in maniera indissolubile all’arte, alla moda e alla cultura: a quella grande bellezza che la regione Calabria esprime nei suoi panorami, dallo Ionio al Tirreno, e che Leonida Repaci ha fissato nei suoi versi. Partendo da questo concetto l’atto conclusivo dell’edizione 2016 della Grotta dei desideri si è trasformato in un appuntamento tra stile ed eleganza, facendo da sfondo non soltanto al conferimento degli assegni di formazione, per un totale complessivo che supera i 3 mila euro, ma illuminando gli occhi dei presenti con i défilé di Rossella Isoldi e Daniela Moretti, abiti e gioielli contemporanei che si sposano insieme per declinare l’emozione femminile nelle sue varie forme.

Ad introdurre i lavori il direttore artistico della kermesse Ernesto Pastore, splendidamente supportato da Ilaria Lupi, consulente legale del fashion contest che ha presentato il bando 2017 evidenziando, tra le novità, l’innalzamento della borsa di studio per il primo classificato che passa da millecinquecento a 2 mila euro. Poi la parola alle immagini: in un video di quattro minuti, realizzato da Viviana Lorelli, le sensazioni e le atmosfere delle dodici edizioni che si sono succedute dal 2005 ad oggi in un crescendo di entusiasmo che non si è mai affievolito. Spazio poi alla grafica della tredicesima edizione, curata da Laura Viola, presentata per l’occasione in anteprima ed alla leggiadria delle creazioni degli stilisti vincitori del 2016, splendidamente indossate da Alessandra Crocco, Federica Florio, Gaia Mancuso, Fabiola Redavide e Federica Colavitto guidate dalla team leader Anna Greco.

A Ileana Colavitto, prima classificata, una borsa di studio da millecinquecento euro. A premiarla il vice sindaco nepetino Giovanni Battista Morelli ed responsabile commerciale Calabria e Basilicata di Banca Mediolanum Ugo Lombardi. L’istituto di credito, tra i più solidi a livello nazionale, si è fatto carico di un esborso economico non indifferente per rendere più efficace l’investimento sul talento insito nella Grotta dei desideri. Borsa di studio da 700 euro per Immacolata Greco, premiata dallo stesso Lombardi e dal sindaco di Cariati Filomena Greco, visibilmente emozionata per l’occasione, considerato che la designer che si è accomodata sulla piazza d’onore è originaria del comune ionico. Terzo posto per Ilenia Barone, per lei una borsa di studio da 300 euro patrocinata dall’azienda editoriale Calabria’s. Fausto Laganà e Jessica Pisani, coordinatori del progetto, non hanno avuto esitazione alcuna nel confermare l’adesione alla Grotta dei desideri anche per gli anni a venire. Spazio poi ai titoli speciali. Tiziana Muoio e Antonio Andreoli, ceo di Lavoroeformazione.it, partner storico dell’evento, hanno conferito la borsa di studio da 300 euro alla stilista siciliana Ilaria Blanda, aggiudicataria del premio della Stampa. Ultima, ma non ultima, Maria Gaeta: per la vincitrice della Fashion dinner borsa di studio da 300 euro firmata Visionottica Muto.

Non poteva mancare l’omaggio a Cariati: la designer di gioielli Daniela Moretti ha omaggiato il primo cittadino con un creazione in pietra che porta il nome del comune ionico. I colori sono quelli delle colline, tra vigneti ed uliveti, che degradano verso il mare.

«Ora – conclude il direttore artistico Ernesto Pastore – si guarda al futuro. Venerdì 25 novembre, presso l’aula di fotografia della Rome University of Fine Arts daremo il via ufficiale alla nuova stagione della Grotta dei desideri, presentando il bando 2017, ma soprattutto aprendo le selezioni per gli stagisti che vorranno condividere con noi questo percorso. Non prima però di ringraziare di cuore i compagni di viaggio di questa avventura: Settimio Martire ed Emanuele Santoro per la fotografia, Annarita Granatelli e tutto lo staff dell’agenzia Jureka, Martina Fucà, Carmine Tufo, Ilenia Crucitti e Pietro Osso per il supporto organizzativo, Lidia Rovito e lo studio New Image per il trucco e le acconciature. Il nuovo anno per la Grotta dei desideri è già iniziato».

Per essere sempre informati basta collegarsi al blog ufficiale dell’evento http://lagrottadeidesideri.worpress.com o consultare la pagina Facebook ufficiale.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi