Testamento biologico: approvata in via definitiva la legge sulle norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento

In data odierna il biotestamento è diventato legge con 180 favorevoli, 71 contrari e sei astensioni. La legge, contenente norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento, consente a ciascun individuo di decidere in via anticipata quali trattamenti medici ricevere nel caso di gravi malattie, affinchè nessun trattamento sanitario possa essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata, pur nel rispetto dei principi fondamentali della Costituzione.

Le nuove disposizioni, contenute nel DDL 2801 approvato in via definitiva ed in attesa di pubblicazione, perseguono la finalità di promuovere e valorizzare la relazione di cura e di fiducia tra paziente e medico che si basa sul consenso informato nel quale si incontrano l’autonomia decisionale del paziente e la competenza, l’autonomia professionale e la responsabilità del medico riconoscendo ad ogni persona capace di agire il diritto di rifiutare in tutto o in parte i trattamenti sanitari proposti, compresi la nutrizione artificiale e l’idratazione artificiale.

Norme specifiche riguardano la terapia del dolore, i soggetti minori e gli incapaci, la pianificazione condivisa delle cure e le cosiddette DAT, ovvero le “disposizioni anticipate di trattamento” che dovranno essere contenute in un documento redatto secondo i parametri fissati dal legislatore ed annotate in appositi registri.

Trattasi di una “scelta di civiltà” ha commentato il premier Paolo Gentiloni, “un passo avanti per la dignità della persona”.

About Avv. Ilaria Dolores Lupi 58 Articles
Avv. Ilaria Dolores Lupi. Avvocato del Foro di Cosenza, dopo la laurea in giurisprudenza, consegue con il massimo dei voti e con lode, un master di secondo livello in Diritto del Lavoro Sindacale e della Sicurezza Sociale presso l’Università degli Studi Europea di Roma. Successivamente consegue un master in Ordinamento e Funzionamento delle Pubbliche Amministrazioni presso l’Università della Calabria UNICAL, anche in questo caso con il massimo dei voti e con lode. Svolge, tra le altre cose, attività di consulenza e rappresentanza per enti pubblici e società avendo acquisito esperienza nella gestione del contenzioso tributario, ma anche nel diritto amministrativo e del lavoro. Attualmente svolge, inoltre, attività di ricerca e studio in collaborazione con Associazioni culturali e riviste giuridiche.
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi